Sandra Colamedici

Dic 30 2017

Sandra Colamedici

Stile made in Tuscia: Io, Wedding Planner. SANDRA COLAMEDICI – Stile made in Tuscia: Io, Wedding Planner.  La bellezza di un istante che emoziona.

Ci sono donne che hanno carisma da vendere. Stile, praticità, voglia di mettersi in gioco e magari rivoluzionare completamente la propria vita. Lei è Sandra Colamedici, nota imprenditrice del viterbese, icona di grazia e di stile. L’ho incontrata e, come un fiume in piena e gentilezza, mi ha raccontato come nasce la passione per la bellezza trasformata poi nella sua attività di Wedding Planner e organizzatrice di eventi. “Organizzare un evento merita tutta l’attenzione e cura possibili. Non ho mai seconde possibilità” – inizia a raccontare Sandra. “Ho sempre avuto una propensione per la convivialità, coniugata con uno spiccato gusto per la bellezza, quella vera. Sono cresciuta in una famiglia dove ogni momento era un’occasione unica per invitare amici e parenti, che abbiamo sempre accolto con eleganza. (continua dopo la foto)

Ricordo tavole stupende e tanta allegria. Ho scelto questa professione perché ho cura degli attimi, i momenti unici delle persone che si rivolgono a me. La situazione si è evoluta da quando vivo in uno splendido casale della mia famiglia. Qui ho allestito il matrimonio di mia nipote che ha voluto fortemente questo luogo particolarmente significativo per le sue nozze. È anche grazie a lei che ho iniziato a fare questo mestiere. È un impiego dalle grandi responsabilità. Gli sposi ricorderanno gli istanti, ma è come si sono sentiti che fa la differenza. E la giusta atmosfera è importante. Un buon lavoro, fatto bene, è frutto di tanto impegno. La formazione la pongo da sempre al primo posto. Ho seguito corsi di Wedding & Event Planner e Designer in giro per l’Italia, oltre a tantissimi corsi e Master Class per Floral Designer. Amo i fiori. Adoro i matrimoni di Martha Stewart, lo stile un poco aristocratico di Angelo Garini, la sobrietà di Sanda Pandza al Castello di Bracciano. La mia icona indiscussa per i Flower Designer è Jeff Leatham ma non si può parlare allestimenti di matrimoni senza citare Preston Bailey.(Continua dopo la foto)

A mio modesto avviso, il migliore in questo campo. Sandra continua senza sosta: “Lo stile, la classe l’eleganza, credo siano doni con cui sono nata. Mio padre Pietro era così. Uomo di grande raffinatezza. Mai una giacca fuori posto. Teneva molto alla sua persona. Curava il dettaglio. Ci ha lasciato a ottantaquattro anni e molte mie amiche mi facevano i complimenti per i suoi outfit. Era bellissimo, un vero gentleman. In ogni caso per me, il fascino è tutto questo: curiosità per la vita, per l’arte, le letture, i viaggi, il cinema, il teatro, il buon cibo e il vino. Siamo in Italia. Lo stile è tutto ciò che è differente da me. Vorrei che il territorio della Tuscia fosse valorizzato maggiormente. Abbiamo tanta bellezza, le terme, i centri storici che tolgono il fiato da quanto sono belli, solo ci manca la consapevolezza. Il mio lavoro consiste proprio nell’ascoltare ed esaltare le esigenze ed i gusti dei miei clienti cercando di rispondere in modo adeguato alle loro richieste. Creo le emozioni curando gli attimi che resteranno per sempre. Questa è una delle ragioni per cui amo così intensamente il mio lavoro e vi esorto a consultare un Wedding Planner: l’attenzione al dettaglio, avere qualcosa di molto personale. Non perché un evento sia perfetto, ma perché sia unico, irripetibile e autentico.”

 

 

Sandra Colamedici

tel. 339 472 1430

e-Mail sandra@glamorousweddingsinitaly.com