Da Benedetta, Enrico e Chiara: una storia che viene da lontano

Apr 09 2019

Da Benedetta, Enrico e Chiara: una storia che viene da lontano

Il ristorante da Benedetta ha ottenuto il marchio “ospitalità italiana 2019 ” delle strutture ristorative del Lazio. Il riconoscimento conferito arriva dal Presidente ASPIIN Genesio Rocca e dal presidente della camera di Commercio di Frosinone. Un percorso che viene da lontano quello del Ristorante da Benedetta come spiega Enrico  che oggi insieme a sua moglie Chiara sono all comando del Ristorante. Era il quando nonna Benedetta, marchigiana doc e nonno Peppe, di Vetralla, decisero di aprire una piccola attività: sacrificio, onestà e tenacia negli anni li hanno ripagati e la piccola osteria è diventata un ristorante nel quale l’atmosfera resta sempre quella autentica degli inizi, come i sapori…L’ambiente accogliente è realizzato in stile rustico con particolari che richiamano alcuni scorci del paese. Un grazioso caminetto rende intimo l’ambiente e più appetibile la cottura delle carni locali. Il gusto della tradizione non si è perso e la magia continua con Enrico ed Ornella. Benedetta è “di nome e di fatto” come ha detto qualcuno dopo aver mangiato le fettuccine, ancor oggi stese a mano. Per soddisfare l’esigenza di tanti clienti che la sera bussavano per chiedere dove poter dormire e il desiderio di Massimo, marito di Ornella, nel 2002 fu inaugurato, a pochi passi dal ristorante l’albergo.
Una struttura che unisce la tradizione al comfort moderno composta da 11 camere e da un mini appartamento.

Oggi la scelta aziendale di Enrico e sua moglie Chiara predilige come una volta un attenta selezione di prodotti rigorosamente fatti in casa seguendo una tradizione contadina che si tramandata da generazioni come quella dei primi piatti fatti a mano, secondi di carne e di pesce preparati con cura nel rispetto di antiche ricette paesane.

Al ristorante da Benedetta si può  inoltre trovare ogni giorno un’ampia scelta di pietanze e di prodotti genuini e stagionali

Congratulazioni 

 

 

 

 

che si trovano oggi in prima linea nel noto ristorante della tuscia che dal 1959 si distingue nel terrario per l’eccellenza di una cucina genuina e legata ai sapori del territorio. Un percorso che viene da lontano, sottolinea Enrico, intrapreso tanti anni fa con Nonna Benedetta e  Nonno Peppe i veri pilastri del ristorante. Oggi le scelte aziendali studiate con un attenzione, ieri com e oggi un vero biglietto da visita

questo marchio non solo certifica l’attenzione verso il cliente ma anche la garanzia nel rispetto di un disciplinare. E’ un bel biglietto da visita soprattutto sul web, dove avvengono ormai la maggior parte delle prenotazioni”.

Dal 1959: tante le soddisfazioni di nuove scelte aziendali concordate e studiate da Enrico e sua moglie Chiara premiati lo scorso 7 Aprile dal presidente Auspin e il presidente  la Zia Franca, i miei fratelli Vale e Federico, tutti i nostri dipendenti che si sono succeduti, mio padre e mia madre, e soprattutto mia moglie Chiara, con la quale abbiamo improntato delle scelte aziendali che ci stanno dando molte soddisfazioni, e apprezzamenti. Tutto questo però non sarebbe stato possibile se non ci fossero stati i miei nonni, un ringraziamento Benedetta e Peppe (ne sarà orgoglioso da lassù), veri pilastri di questa azienda. Grazie di cuore a tutti!!!!

Lascia un commento

La Tua Mail non sarà resa pubblica