Il Sacro Fuoco di Bagnaia, la magia di una tradizione centenaria nel cuore della Tuscia

Gen 14 2020

Il Sacro Fuoco di Bagnaia, la magia di una tradizione centenaria nel cuore della Tuscia

Il tradizionale e suggestivo focarone che caratterizza i festeggiamenti in onore di sant’Antonio Abate celebrati a Bagnaia alle porte di Viterbo vi danno appuntamento Giovedì 16 gennaio nella piazza principale. In un clima di grande festa attorno alle fiamme altissime musica e danze animeranno l’incontro.

Giochi popolari si alterneranno nei giorni di festa. Cioccolata calda e i tipici “cavallucci” del paese, realizzati dalle donne del borgo verranno donati ai partecipanti.

Tutto ciò è reso possibile grazie all’impegno costante del Comitato del Sacro Fuoco, formato da giovani tra i 18 e i 30 anni, che durante tutto il corso dell’anno si dedicato con attenzione e dedizione ad ogni particolare del tradizionale incontro.

Durante il weekend i ragazzi del gruppo rinunciano persino ai loro giorni di riposo per andare a cercare la legna da utilizzare per il falò mentre le ragazze preparano per loro corroboranti pasti da consumare nei momenti di pausa.

Il Comitato è presieduto da un Presidente e da un Vicepresidente eletti ogni anno il 17 gennaio a festa finita investendo della carica i primi che riescono a staccare la bandiera posta sulla chiesa di S. Antonio.

credit – Stefano Marigliani Ph

__________________________

ORE 18.30 IN PIAZZA XX SETTEMNBRE

ACCENSIONE DEL SACRO FUOCO

A SEGUIRE, CENA IN PIAZZA CON PIATTI TIPICI, MUSICA E TANTO BUON VINO!

Quest’anno, sul palco più caldo d’Italia, a scaldare le vostre anima e a farvi ballare per tutta la sera ci saranno:

Malastrana

Maleducazione Alcolica

Baracca Sound

__________________________

Venerdì 17 Gennaio 2020

ORE 10.00 e ORE 12.00 in PIAZZA XX SETTEMBRE

Celebrazione della Santa Messa e benidizione degli animali

A seguire degustazione di cioccolata calda e cavallucci di Sant’Antonio