La Forchetta Sarda dona pasti della tradizione Sarda come omaggio a medici e infermieri del pronto soccorso di Belcolle: "siete dei grandi"

Apr 22 2020

La Forchetta Sarda dona pasti della tradizione Sarda come omaggio a medici e infermieri del pronto soccorso di Belcolle: “siete dei grandi”

Viterbo, la solidarietà in prima linea a sostegno di medici e infermieri del pronto soccorso di Belcolle.

“Qualsiasi cosa tu faccia potrebbe non fare alcuna differenza ma è molto importante che tu la faccia”, così diceva Ghandi. In piena emergenza sanitaria e nonostante le restrizioni del decreto io resto a casa un grande esempio di solidarietà arriva dai fratelli Brundu del Ristornate la Forchetta Sarda di Viterbo: Mary, Dennis e Christian.

Il ristorante chiuso da più di un mese ormai non ha impedito ai tre fratelli di cucinare oggi pasti della tradizione Sarda e donarli ai medici e agli infermieri del pronto soccorso d Belcolle per mostrare loro sostegno per il prezioso lavoro che svolgono.

“Abbiamo fatto questo per dare un piccolo segnale alle persone che in questo momento stanno in prima linea, racconta Dennis, medici e infermieri oggi vengono definiti eroi ma troppo spesso in passato invece poco riconosciuti. Loro fanno il loro lavoro per passione, e oggi non fanno niente di più di ciò che facevano prima e che continueranno a fare. Sono dei grandi.”

E così, aggiunge Mary, abbiamo fatto per loro i nostri malloreddos, (gnocchetti sardi fatti a mano) con ragù, formaggio, affettati, pane carasau.

In un post di Facebook il pronto soccorso di Belcolle ringrazia Mary, Dennis e Christian e lo facciamo anche noi con un plauso perché sono questi i gesti che fanno grande questa nostra Nazione.