Parco regionale del Marturanum

scopri la Tuscia
Set 15 2016

Parco regionale del Marturanum

Il Parco Naturale Regionale del Marturanum si trova nel Comune di Barbarano Romano e ricopre una superficie di 1.240 ettari.
L’area protetta è stata istituita nel 1984 con la Legge Regionale n° 41;Splendido lo scenario naturalistico che spazia dalle profonde forre fluviali ai valloni ombrosi, alla rocce di  origine vulcanica.All’interno del Parco si trova la necropoli etrusca, di San Giuliano, patrimonio archeologico e storico della regione.
NECROPOLI ETRUSCA DI SAN GIULIANO
La Necropoli Etrusca di San Giuliano si trova all’nterno del parco  Marturanum.
Di età arcaica, la necropoli va risale al  VII secolo a.c e  comprende tombe di varie tipologie e grandezze, non mancano tumuli del VII secolo, e tombe dell’età ellenistica. Sono visibili, oltre ai tumuli, le tombe a dado, a tetto displuviato, a portico, ipogee, a fossa ed a nicchia. Nell’area archeologica sono anche visibili una bagno di epoca romana, alcuni tratti delle mura medievali e la chiesa romanica di San Giuliano.
A poca distanza a Nord Ovest di S.Giuliano, sulla strada per Vetralla, si può visitare il tumulo di Valle Cappellana risalente alla fine del VII sec. d.c , con due tombe. La prima tomba ha due camere in asse separate da una coppia di poderose colonne doriche, ed il soffitto imitante quello reale, secondo la moda di Caere: nella prima camera vi è un solo letto su basamento costruito (evidentemente un’aggiunta) e, nella seconda, due letti dai piedi torniti. Anche la seconda tomba ha due stanze, ma meno elaborate; vi compare una sedia scolpita ne tufo, di tipo ceretano.

Lascia un commento

Your email address will not be published.