Parrucchieri di Sutri uniti contro l'abusivismo

Apr 28 2020

Parrucchieri di Sutri uniti contro l’abusivismo

Un appello quello che sta circolando sulle pagine Facebook dei parrucchieri di Sutri da qualche ora in cui si richiede l’aiuto di tutti per fermare l’abusivismo.

“Investiamo sodi per creare e garantire un ambiente adatto e sicuro per ottenere i massimi risultati, utilizzandoprodotti professionali, corsi di aggiornamento, passione per il nostro mestiere e sopratutto… paghiamo le tasse! Aiutateci a fermare questi abusi. Se ti vuoi bene, e vuoi bene agli altri: Resta a Casa”

In piena emergenza sanitaria, i parrucchieri dopo il nuovo Dpcm del 27 Marzo potranno ripartire con le loro attività solo il 1 Giugno ma tutti questi sforzi da parte di chi da mesi ha il proprio negozio chiuso e sta combattendo una vera e propria battaglia per il bene comune rischiano di essere vanificati a causa degli abusivi. Pertanto è bene ricordare ancora una volta che non solo sono illegali ma anche pericolosi per il contagio.

I consumatori devono essere consapevoli dei rischi a cui si espongono. L’invito è quello di badare all’interesse collettivo prima che a quello del singolo.