La Necropoli di Grotta Porcina - Vetralla

Set 13 2016

La Necropoli di Grotta Porcina – Vetralla

il sito archeologico di Grotta Porcina è costituito da una necropoli etrusca riferibile ad un piccolo centro rurale sorto in età arcaica lungo la via che da Blera portava a Castel d’Asso e proseguiva verso nord.
La necropoli occupa la vallata attraversata dal Fosso Grignano e mostra varie tipologie di tombe, alcune delle quali monumentali. Il singolare nome della località allude alla trasformazione delle tombe etrusche in ricoveri per suini, riutilizzo che in alcuni sepolcri ha comportato radicali manomissioni.
Il monumento principale della necropoli è rappresentato da un grande tumulo , meglio conosciuto come Grande Ruota o Castelluzzo e  risale alla prima metà del VI secolo a. C. E’ stato ricavato dallo sperone tufaceo scolpendo un tamburo circolare. Coronato da una cornice tripartita è alto  3,5 e il suo diametro è di circa 28 mq.

Lascia un commento

Your email address will not be published.